venerdì 26 novembre 2021

Similpelle…. E non solo…


Bentrovate scrappers!  Oggi parliamo di Similpelle e più precisamente la Similpelle di Tommy Art 

Mi sono trovata  a testare questa meraviglia per voi… delicatissima al tatto e morbidissima, vi illustro con piacere alcuni  tentativi realizzati ed i prodotti che ho usato.

Midori
 
Prima prova Midori, un classico per me…Per realizzare questo progetto, ho fustellato, con la fustella Bigz XL della Sizzix "Traveler's Notebook Cover", insieme, un cartoncino Florence Off  White e la Similpelle unendoli con del nastro biadesivo

Risultato...ECCELLENTE...Con taglio perfetto!😉

Per completare la Midori, ho preso la fustella metallica di Modascrap "Fringes"  ed ho realizzato questa deliziosa nappina…

Tag
 
Passiamo alla tag realizzata con la fustella di Modascrap "Ribbon Tags". Prima l'ho fustellata sul  cartoncino Florence e poi sulla Similpelle ed ho provato ad incollarle insieme con la colla "Nuvo" della Tonic … risultato... la Similpelle rimane incollata PERFETTAMENTE sulla carta.😉

Borsellino
 
Per questo progetto ho fustellato la Similpelle con la mega taggona di Lora Bailora "Etiqueta Milori". Nel foro della tag ho inserito il bottone a pressione e ho incollato i bordi sempre con la colla Nuvo…
e che dire …anche l’ incollaggio Similpelle su Similpelle risulta PERFETTAMENTE ADERENTE e DURATURO.😉


Il mio feedback è assolutamente positivo, la Similpelle di Tommy Art si taglia sia con le fustelle Bigz sia con quelle sottili e si incolla perfettamente sia con del nastro biadesivo sia con la nostra amatissima Nuvo. E' sottile, resistente e morbidissima al tatto… perfetta anche per fare delle mollettine per i capelli, veramente versatile e si taglia tranquillamente anche con le forbici…Una meraviglia da provare assolutamente!!!!😉
 
Ciao ragazze alla prossima
 
Monia

 

martedì 23 novembre 2021

We are All Mad Here

 

Ciao a tutte e ben trovate!!
Per il blog di Arte di Chiara, ho pensato ad una tag a forma di cappello, perché? Be’, per il Cappellaio matto!! Personaggio che io amo! 
Passiamo subito ai materiali utilizzati:

- stamperia cerantica bronzo metallico

Procedimento:

Sul carton legno da 1mm ho disegnato 2 cappelli di diversa grandezza;
 

dopo averli ritagliati, vi ho passato sopra un po’ di gesso e nell’attesa che si asciugassero ho colorato e ritagliato il timbro.

Quando il gesso si è asciugato ho colorato i cappelli con i distress oxide  che ho tamponato sul tappetino  per Scrap, raccogliendo poi il colore con la penna serbatoio.

Finito di colorare, sullo stencil ho passato la grit paste translucent (cappello più piccolo) e la texture paste (cappello più grande). Sulla grit paste ho messo poi l’embossing glaze fossilized amber ed ho asciugato con l’embosser, mentre le parti con la texture paste del cappello grande le ho colorate con il Fired Brick
 
 
ed infine, una volta asciutto, ho fatto qualche timbrata sparsa.
 

Sulle parti fatte con la grit paste translucent e sui bordi di entrambi i cappelli, ho passato la pasta anticante cerantica bronzo metallico e un po’ di Vintage Photo. Finiti i miei sfondi, con lo scotch spessorato e colla( per attecchire meglio), ho proceduto ad attaccare tutte le parti del mio timbro, sovrapponendo anche i cappelli. Per la Tortina e la teiera ho utilizzato un pezzettino di cerato, tanto per avere un effetto “ sospeso”.
 

 




Spero tanto che il progetto vi sia piaciuto!!
Alla prossima.
 
Michela

venerdì 19 novembre 2021

THEATRE FOLD XMAS CARD



Eccomi qui! Vi ho lasciati con i cocktails estivi e vi accolgo sul blog con un progetto per il nostro Natale. Perché, diciamolo, tutti, in fondo, amano il Natale! Magari per motivi diversi, per aspettative differenti ma, anche il più Grinch tra di noi, attende questo periodo con cuore festoso.

In questo spazio vi lascio il passo-passo per realizzare una THEATRE FOLD card in tema con le feste, per stupire chi riceve i vostri doni già dal biglietto!
Ho utilizzato l’ultima collezione di Natale di TOMMY DESIGN “Peppermint Christmas” e parte delle sue fustelle e timbri che vi elencherò più avanti.
Siete pronti? Iniziamo!
Da un cartoncino bianco da 200 gr ho ricavato:
1 base della card da 25x17 cm 
 



1 pezzo frontale da 25x17 cm dal quale ho ricavato una cornice di 3 cm sui lati verticali e 2,5 cm sui lati orizzontali
 

 
2 alette da applicare sul retro dei lati verticali della cornice frontale di 19x2,5 cm da cordonare ad 1 cm per parte sul lato lungo.
 


2 pezzi da 25x16,8 cm da cordonare sul lato lungo a 12,5 e 18,7 cm.
 
 
Su questi ultimi 2 pezzi andremo ora a realizzare dei tagli verticali nella parte cordonata centrale.
Creeremo così 3 asole verticali partendo, orizzontalmente, a 1 cm dalla prima cordonatura (quella a 12,5 cm sul lato lungo) e lasciando 2 cm di intervallo dalle altre e, verticalmente, a 1 cm dalla base facendo il taglio di 2,5 cm.
Il tutto è più comprensibile dalle foto seguenti.

 


Non sarebbe una Theatre card senza un “palcoscenico” d’effetto e così ho pensato di creare delle “quinte” che rendessero più viva la scenografia…
Da una carta patterned (o dal cartoncino bianco, come preferite) ho ricavato 3 pezzi da 25x4,5 cm.
Li ho cordonati a 1 cm su tutti i lati. Ho praticato dei tagli verticali in corrispondenza delle cordonature sul lato lungo e ripiegato l'aletta superiore e inferiore centrali, verso il centro. L'operazione risulta più semplice guardando la foto.

Iniziamo a rivestire con le carte patterned i vari pezzi, a seconda del nostro gusto personale.
Prendiamo ora i due cartoncini con le asole che andranno incollati in modo speculare sul cartoncino di base nel seguente modo: l’aletta più stretta andrà incollata sull'esterno della base, la parte con le asole sarà quella che segnerà la profondità della card e la parte maggiore andrà infilata sotto le alette incollate dietro la cornice.
Conclusa questa operazione, inseriamo gli ultimi 3 pezzi creati (le nostre “quinte”) nelle asole precedentemente tagliate.
 

 

Ora possiamo dedicarci agli abbellimenti!
Da una carta patterned presente nel pad ho ritagliato dei pacchetti regalo che ho applicato, spessorandone qualcuno, su di un lato della cornice.
Dalla fustella CHRISTMAS ORNAMENTS ho ottenuto le due luci decorate che illuminano la parte superiore della cornice esterna.
Con la fustella MINI WINTER ORNAMENTS ho ricavato la splendida tazza con la panna, il candy cane, i biscotti al profumo di glassa e cannella… una miriade di particolari che rendono gli abbellimenti dei pezzi unici e deliziosi!
Sempre da questa fustella ho ottenuto la casetta con gli abeti e la macchina che trasporta l’albero di Natale, tutti applicati sui vari scenari interni della card.
Per dare un aspetto ancor più invernale, ho fustellato due pezzi di cartoncino bianco con le sagome presenti nella fustella SNOWGLOBE che rappresentano i cumuli di neve e li ho sovrapposti, spessorandoli con il biadesivo, al fondale.
Un cervo, degli abeti, ricavati sempre dalla SNOWGLOBE, e la magia del Natale va in scena…









Il retro della card è dedicato agli auguri che scriveremo rigorosamente “a mano” per dare un senso di intima famigliarità al nostro prezioso dono.
Vi lascio un esempio di come io l’ho decorato con un sentiment del timbro CHRISTMAS COMPOSITION sempre di Tommy.
 

Ecco i prodotti che ho utilizzato e che potete trovare nello Shop di Arte di Chiara:


 

 
 
 
 
 

Spero che questo mio progetto vi ispiri a creare tante THEATRE FOLD card e per qualsiasi chiarimento o spiegazione potete contattarmi senza indugi, ne sarò ben felice.

Alla prossima.
Felice scrap.
 
Gianna


Similpelle…. E non solo…

Bentrovate scrappers!   Oggi parliamo di Similpelle e più precisamente la Similpelle di Tommy Art   Mi sono trovata   a testare questa merav...